Decespugliatori Elettrici

Scopri quali decespugliatori elettrici sono disponibili oggi sul mercato e le varie offerte selezionate per te.

Possedere un giardino richiede molta cura e manutenzione, nonché gli apparecchi necessari per svolgere tali funzioni.

Il decespugliatore è un attrezzo agricolo che viene comunemente utilizzato allo scopo di rifinire l’erba, le siepi o gli arbusti per migliorarne l’aspetto visivo.

Può essere di tre tipologie differenti: elettrico, a batteria o a scoppio.

Cos’è un decespugliatore elettrico

Il decespugliatore elettrico professionale è dotato di motore nella parte superiore e di un sistema di taglio in quella inferiore, tra cui è possibile scegliere fra tre diverse varianti: a filo, a disco o a catena.

Esso funziona per mezzo dell’energia elettrica, quindi è dotato di un cavo da collegare ad una presa di corrente, per cui è pensato maggiormente per essere utilizzato in ambienti più ristretti, che possono estendersi dai dieci ai venti metri al massimo con l’ausilio di una prolunga, al fine di non fargli perdere la sua potenza.

Dunque, si differenzia dal decespugliatore a batteria che è in grado di garantire un’autonomia prolungata anche in raggi di spazio molto più ampi.

Perché scegliere un decespugliatore elettrico a Novembre 2020?

Il decespugliatore elettrico è uno strumento molto utile non soltanto a scopo professionale, ma anche personale o hobbistico.

In base alla scelta effettuata, naturalmente, varierà anche il costo del prodotto, dunque, bisognerebbe accertarsi prima dell’acquisto, dell’effettivo uso che ne verrà fatto, per evitare di effettuare una spesa superflua.

Esso potrebbe essere utile nel caso in cui si dovesse curare minuziosamente un giardino ed il taglia erba non si rivelerebbe utile in casi come questi, perché presenta alcuni limiti.

Tabella comparativa dei decespugliatori elettrici

Se volessimo stilare una classifica inerente alle caratteristiche principali dei decespugliatori elettrici, potremmo includere sicuramente quelli delle marche più famose in ambito degli elettrodomestici, che verranno maggiormente esposte nel paragrafo seguente.

I Migliori decespugliatori elettrici a Novembre 2020

Sul mercato sono disponibili svariati prodotti, quindi non è sempre immediata la scelta di quello giusto.

Sicuramente, tra i migliori decespugliatori professionali elettrici se ne distinguono alcuni, che hanno ricevuto delle recensioni positive da parte di numerosi utenti che li hanno testati in prima persona e sono rimasti piacevolmente soddisfatti del loro acquisto.

E’ stata stimata una classifica globale che include tre diversi modelli.

Il primo viene considerato il miglior decespugliatore  al mondo, grazie alla sua manualità e alla dotazione di numerosi accessori che sono inclusi nel prezzo, tra cui il pratico tagliasiepi che lo rendono adatto a qualsiasi tipologia di terreno, anche se non dovrebbe risultare troppo impegnativo da trattare.

Il secondo, risulta facilmente maneggevole grazie ad un sistema e-drive che gli consente di raggiungere anche gli angoli più scomodi e difficili. Ha un buon rapporto qualità prezzo e si colloca in una fascia media.

Il terzo, è abbastanza economico come il precedente, ma risulta meno pratico a causa delle costanti vibrazioni che emette durante il suo utilizzo.

Caratteristiche di un decespugliatore elettrico

Il decespugliatoreelettrico  possiede delle caratteristiche ben distinte dagli altri modelli, a scoppio o a batteria.
Innanzitutto, dal momento in cui è stato ideato per appezzamenti di giardino ridotti o per ambienti interni, risulta molto silenzioso, quindi può essere utilizzato tranquillamente a qualsiasi ora, senza pericolo di disturbare i vicini e non rilascia emissioni inquinanti nell’aria.

Non ha bisogno di una manutenzione particolare perché è molto semplice da utilizzare.

Un altro punto a favore riguarda l’aspetto economico, infatti rappresenta la scelta ideale per chi è appassionato della cura del proprio giardino, senza spendere una cifra esagerata.

Come scegliere il miglior decespugliatore elettrico

I decespugliatori elettrici sono maggiormente indicati per curare i giardini poco spaziosi, dal momento in cui risultano vincolati dalla presenza del cavo e quindi, devono necessariamente essere utilizzati vicino ad una fonte di elettricità.
Nonostante ciò, non è sempre facile scegliere quale tra i decespugliatori a filo elettrici disponibili è giusto per le singole esigenze di ognuno.

La prima cosa da prendere in considerazione dovrebbe essere lo scopo, ovvero che si tratti di scegliere tra un decespugliatore  professionale, in cui investire una somma di denaro più consistente o di un modello per uso personale, in cui poter risparmiare qualche soldo.

Sulla base di tale scelta, dipenderanno le caratteristiche e le funzioni dell’attrezzo, nonché gli accessori in dotazione, che talvolta, possono rivelarsi molto utili per svolgere molteplici funzioni, come ad esempio il tagliasiepi o il tagliabordi elettrico.

Successivamente, per capire quale sia il miglior decespugliatore elettrico bisognerebbe considerare anche la potenza del decespugliatore, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 1000 W al fine di garantire un buon risultato.

Anche il peso e la manualità sono fattori importanti, per rendere il giardinaggio un lavoro meno stancante, ma soprattutto piacevole e divertente.

Inoltre, negli ultimi anni, sono stati lanciati sul mercato dei prodotti ecologici che puntano a ridurre al minimo le emissioni nell’aria e a ridurre al minimo gli sprechi di energia, senza avere ripercussioni sulle prestazioni dell’attrezzo.